Rete Nazionale

Il progetto

 Progetto Girls Code It Better

 finanziato con l’Avviso pubblico del MIUR Prot. n. 26034 del 23/07/2020 per la promozione di reti nazionali di scuole per la diffusione delle metodologie didattiche innovative con l’utilizzo delle tecnologie digitali nell’ambito del piano nazionale per la scuola digitale.

Grazie al contributo dell’Avviso abbiamo creato una rete con capofila IIS L. Costanzo, Viale Stazione, 70, 88041 – Decollatura (CZ) www.costanzoscuole.edu.it e 43 scuole in 10 regioni che collaborano alla realizzazione di percorsi di creatività digitale nei quali la progettazione attraverso la metodologia PBL è il focus centrale.

IN OGNI SCUOLA 

In ogni scuola un coach docente (insegnante della scuola) e un coach maker guidano le ragazze iscritte attraverso un percorso di creatività digitale per la realizzazione di un prodotto o servizio in diverse aree strumentali:

Elettronica e Automazione: attraverso la creazione di circuiti e la programmazione delle schede elettroniche si possono creare velocemente prototipi in grado di controllare luci, suoni, movimento e tanto altro.

Fabbricazione Digitale, Modellazione e stampa 3D: dopo aver disegnato un oggetto virtuale sul monitor del PC sarà possibile realizzarlo grazie ad una stampante 3D. 

Web design e Web development: attraverso la creazione di un sito web sarà possibile dar forma alle idee e al percorso di creazione seguito.

Sviluppo app e gaming: il modo migliore per imparare la programmazione è giocando e divertendosi. Utilizzando dei semplici ambienti di sviluppo sarà possibile creare personaggi e mondi immaginari.

Realtà virtuale e aumentata: Nuovi mondi simili a quello reale o del tutto fantastici. Fai comunicare realtà e fantasia immergendoti nelle realtà virtuale e amplificando lo spazio che ti circonda con la realtà aumentata.

LE SCUOLE

sono sostenute da un percorse di formazione sul Metodo PBL e da un tutor che agevola lo svolgimento del percorso.

20  ragazze in ogni scuola (sorteggiate tra tutte le candidate) affronteranno 5 diversi temi e la risoluzione dei problemi ad essi collegati:

 

– Realizzare un artefatto che migliori il benessere scolastico e le relazioni durante e dopo le lezioni

– Realizzare un artefatto che valorizzi i personaggi femminili contemporanei nelle aree scientifico-tecnologiche

– Realizzare un artefatto che metta in evidenza l’influenza reciproca tra linguaggio e stereotipi

– Realizzare un artefatto che valorizzi e/o riqualifichi un’area/edificio/percorso del territorio limitrofo

– Realizzare un artefatto che miri a un’alta sostenibilità ambientale